www.malfattiepugliese.it

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Viaggio di Nozze

20.09.08 Ultima notte a las Vegas e psrtenza

E-mail Stampa PDF

20.09.08 Ultima notte a las Vegas e psrtenza Las vegas è stato un vero caos. Forse con qualche giorno di acclimatamento avremmo anche potuto iniziar a godere di questa città dell'assoluto consumismo e artificio.

Tutto a Vegas è alla ennesima potenza. Gli immensi casinò grattacieli dove veramenteci si può perdere tra saloni, gallerie, e negozi. È tutto un'immenso centro commerciale con suoni, musica, gente. Adesso ho capito da dove ha preso ispirazione per Blade Runner. Alle 21, dopo tre ore in giro non vedevamo l'ora di rientrare in @albergo albergo, Logicamente giusto quando la città inizia a svegliarsi. Mentre aspettavano lo shuttle per l'arbergo allingresso sud di dei uno dei grandi casinò abbiamo visto arrivare almeno 7 cadillac enormi, quelle lunghissime, ed altre auto di lusso da cui scendeva varia umanità. Vegas non ci ha fatto una buona impressione. Falsa, consumista ecc. Ma dopotutto è Sin City, per cui che cosa ci aspettavamo? Magari vista dalla terrazza panoramica di uno dei casino sarebbe anche tollerabile e sicuramente bella.

Ultimo aggiornamento Giovedì 24 Settembre 2009 22:24

19.09.09 Ultimo Giorno; Las Vegas

E-mail Stampa PDF
19.09.09 Las Vegas, ultimo giorno. Siamo arrivati alla fine. 20 giorni possono essere tanti o pochi. Stamattina alle 11,30 siamo arrivati all'alvero, il Comfort Inn di Paradise road che finalmente ci ha restituito un minimo di umanità che il comfort inn a nord di Las Vegas aveva cancellato. Siamo andati all'aereoporto a r riportare l'auto. Dopo quasi 17 giorni passati viaggiando è strano essere nuovamente 'pedoni'. Devo dire che la Toyota 4Runner ci mancherà, era veramente comoda. In nessun momento do sentito stanchezza sovuta alla guida o dolori. Comfortevole, anche se non è certo un'utilitaria riguardo ai consumi 23 miglia con un gallone, ossia 9,7 km/l. Cosiderato il prezzo della benzina qua praticamente i costi sono stati gli stessi che viaggiare con la nostra Corolla disel che fa 21 km/l. In totale percorse 2.367 miglia (3.809 km) in 16 gg, visitati 8 parchi Nazionali e un sacco di paesini e stradine. Piu tardi andremo a fare un giro Nella 'streep' come dicono qua e poi a letto. Domattina alle 5 dobbiamo essere in aereoporto. Un bacione a tutt@ per ora telematico. Fabio e Alessandra

Bryce Canyon e Kenab

E-mail Stampa PDF
16.09.09 Bryce Canyon e Kenab Oggi finalmente abbiamo goduto un po' della vista di questo meraviglio Canyon. Dopo la notte decisamente fredda, soprattutto per Alessandra ma con il conforto dei bagni riscaldati (un capitolo a parte dovrebbe essere dedicato ai bagni che abbiamo incontrato. siano in uno sperduto posto di sosta in un parco, nei campeggi o in ogni altro posto devo dire sono tutti estremamente puliti e dotati di carta igienica. Per i bagni la parte di USA che abbiamo viditato merita un 9 pieno!) Stamane alle 6,30 abbiamo riconvertito l'auto in automobile e ci siamo avviati verso Bryce Poont per vedere l'alba, Il sole si è fatto attendere un poco a causa di alcune nuvole, ma poi lo spettacolo ha ripagato ampiamente della levataccia. Dopo un passeggiata di un'oretta sino a Inspiration Point, finalmente fuori dalla massa. Gli scoiattoli e gli altri animali non si fanno assolutamente alcun problema e si lasciano avvicinare. Arrivati a Inspiration point abbiamo atteso la navetta , gratuita come in tutti i parchi che abbiamo visitato, che ci riportasse alla macchina. Sosta a Lodge, splendida costruzione in legno e pietra con varie decine di camere e shopping nel negozio di souvenir. Finalmente verso le 13 ci siamo mossi verso Kenab. Ogni chilometro è denso di meraviglie e paesaggi. Oramai siamo così contaminati dalle usanze di qua che non mi sognerei di buttare una cicca in terra, e per fare pipi ho aspettato di scoppiate e trovare una stradina laterale dove nascodermi. Kenab si è rivelata una graziosa cittadina. Chiamata anche 'Little Hollywood' dato che qua sono stati girati moltissimi western, dopo un guro nei vari uffici del turismo (i più gentili e informati sono sempre i Ranger dei Visitor Center dei parchi nazionali) abbiamo deciso di fermarci a Perry Loodge. Purtroppo non sarà possibile visitare Paria @Canyon e le 'waves'. Vengono dati solo 10 permessi al giorno e si deve andare di persona per richiedere il permesso per il giorno dopo. In compenso ci siamo fermati a dormire a Perry Lodge, il posto dove tutte le troupe dagli anni 40 hanno fatto base per girare i film. Lavaggio degli interni dell'auto (erano veramente indecenti e tra 3 gg dobbiamo restituire la macchina) e altra botta di scratch repair per levare i graffi dell'avventura fuori strada. Sta venendi veramente bene, ora manca solo la portiera destra e poi abbiamo finito. Si la Toyotona è un bellissimo fuoristrada, con tutto quello che si può desiderare, ma ogni ramoscello lascia una bella striscia sulla vernice metallizzata. Alle 20 nel fienile del Motel rassegna di film che sono stati girati quà, con tanto di presentazione con personaggio in costume e pistola. Qua non stona affatto! Domani andiamo a fare un giro al parco Gran Staircase National Park e poi al North Rim del Grand Canyon dove passeremo la notte in un Campground (campeggio).
Ultimo aggiornamento Giovedì 08 Ottobre 2009 19:28

Bryce Canyon

E-mail Stampa PDF
Giro, Bryce Canyon, purtroppo giornata pivosa (siamo tra i 2000 e i 2700 m) fa un freddo becco, 5-7 gradi, che dopo i 50 gradi e i -86 metri sul livello del mare della Death Valley sono una legnata. stanotte dormiamo qua in un campeggio nella favolosa Toyota Runner. Domattina speriamo in un tempo migliore, poi direzione Paria Canyon o Grand Canyon North Riff. 16.09.09 Bryce Canion e Kenab

Utah: Orderville e Glendale

E-mail Stampa PDF

15.09.09 Abbiamo dormito a Orderville Ciao a tutti, vi scriviamo da un piccolo motel a Orderville (il nome è tutto un programma' ma siamo nello stato Mormone per eccellenza, per cui...) nello Utah dove ci siamo fermati per la notte diretti a Bryce Canyon dopo aver visitato Zion Canyon. il posto è carinissimo ed economico, con un assaggio dell'ospitalità del west, dopo il rimbalzo emotivo di Las Vegas da dove siamo transitati una sera cercando da dormire. Ieri sera, su consiglio della signora del Motel, siamo andati a mangiare al 'Buffalo Bistrot'. Un vero assaggio di west: grigliata di carne di bufalo e cighiale! Squisito. Mai sentita carne tanto tenera e saporita. Oggi partenza per Bryce Canyon.

Ultimo aggiornamento Giovedì 24 Settembre 2009 22:20

Pagina 1 di 3

  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »
You are here: Perchè questo sito? Matrimonio Diario Viaggio